Una partita molto difficile contro una squadra esperta e molto compatta, che ci ha messo in difficoltà con un pressing asfissiante sui nostri portatori di palla e con degli ottimi elementi come D’Auria, Grandis e Chavarria.

Mister De Luca per fronteggiare il Francavilla si affida alla stessa formazione vittoriosa contro il Picerno e schiera i suoi con un 3-4-1-2, mentre mister Lazic si affida al 4-3-3.

Al 7’ è Leonetti a sfiorare il gol su un bel cross di Palazzo, ma l’estremo difensore lucano riesce ad anticipare il numero 9 Altamurano. La risposta del Francavilla arriva al minuto numero 12, quando è D’Auria da pochi passi a farsi ipnotizzare da Scarano con la sfera che si spegne in cacio d’angolo. Al 20’ ci prova ancora D’Auria in diagonale, ma la sua conclusione è facile preda dell’estremo difensore altamurano. Al 25’ ci prova Guadalupi su punizione, ma il suo tiro termina alto. Al 26’ Gagliardi ben servito da Palazzo si divora il gol da pochi passi dalla porta a portiere battuto. Al 33’ Palazzo si accentra dalla sinistra e da fuori area lascia partire un tiro velenoso che si stampa sulla traversa, con la palla che torna in campo e con Gagliardi a cui non riesce il tap-in con la formazione rossoblù che si rifugia in angolo. Il primo tempo scorre senza altre conclusioni pericolose e le squadre dopo 2 minuti di recupero vanno negli spogliatoi sul punteggio di 0 a 0.

Al 6’ minuto il Francavilla si rende pericoloso con il numero 9 Chavarria che di testa mette fuori alla sinistra di Scarano. All’11’ su un retropassaggio di Vaccaro, Scarano esce fuori area per anticipare Chavarria, che è lesto a tuffarsi al minimo contatto e l’arbitro Emanuele Frascaro, espelle il giovane portiere altamurano (espulsione esagerata). Altamura che resta in 10 uomini e mister De Luca costretto a sostituire Ziello (da pochi minuti in campo), con l’estremo difensore Volzone al suo esordio con la maglia dell’Altamura. Al 25’ è D’Auria a disegnare una traiettoria perfetta, ma Volzone con una parata plastica risponde presente. Al 28’ il Francavilla si porta in vantaggio, con un eurogol dai 25 metri di Grandis su cui niente può il nostro estremo difensore. Altamura che si butta in avanti alla ricerca del gol del pareggio e mister De Luca che getta in campo anche l’attaccante Tedesco al posto di Gagliardi. Il Francavilla si difende bene e non lascia spazio ai giocatori biancorossi, fino al 45’ quando su un’azione confusionaria, l’arbitro assegna il penalty per la squadra Altamura. Sul dischetto si presenta Palazzo che spiazza Boglic e segna il gol del definitivo pari uno.

Un pareggio a nostro avviso giusto, contro una squadra ben messa in campo. Un’Altamura che deve ancora crescere e deve cercare di finalizzare le varie occasioni create, perché nel primo tempo si poteva passare in vantaggio e gestire la partita in altro modo.

Per come si era messa la partita, oggi è arrivato un punto che dobbiamo tenerci stretto e che ci deve caricare per la prossima sfida in Campania contro il Pomigliano.

Ufficio Marketing A.S.D. Team Altamura

Condividi:

One Response to the post:

  • Rispondi a Biagio Matera Annulla risposta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *